UL annuncia un accordo per includere i prodotti EPDItaly nel Database Online SPOT™

La divisione Environment di UL, rende noto che le Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (EPD) di EPDItaly saranno presenti su SPOT™, il piĂą grande database online al mondo di informazioni credibili sulla sostenibilitĂ  dei prodotti.SPOT propone oltre 55.000 famiglie di prodotti dotati di certificazioni credibili destinati alla comunitĂ  dei designer, purchaser professionali e tutti coloro che ricercano e selezionano prodotti sostenibili. Le Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (EPD) stanno acquisendo un’importanza sempre maggiore per il settore edile e sono particolarmente richieste da architetti e progettisti nelle fasi di specifica di prodotti sostenibili compatibili con i maggiori sistemi di rating quali LEED, BREEAM, WELL, e altri.“In seguito al giĂ  annunciato Accordo di Mutuo Riconoscimento per le EPD, oggi abbiamo il piacere di annunciare che UL ed EPDItaly hanno raggiunto un nuovo traguardo inserendo le Dichiarazioni Ambientali di Prodotto di EPDItaly in SPOT, il nostro database globale di prodotti sostenibili”, ha dichiarato Giuseppe Barisan, Direttore Generale, della divisione Environment di UL in Europa. “Inserendo questi prodotti in SPOT, gli utenti di tutto il mondo avranno la possibilitĂ  di scegliere a partire da un’offerta piĂą ampia che comprende anche le eccellenze italiane in fatto di materiali da costruzione e per l’edilizia. Questo accordo, inoltre, rafforza la volontĂ  di UL di supportare i produttori locali e gli utenti nel loro impegno alla sostenibilitĂ , in linea con la strategia che ha portato all’apertura, in Italia, dell’innovativo laboratorio UL per la qualitĂ  dell’aria negli ambienti interni.” Recentemente USGBC (U.S. Green Building Council) ha riconosciuto il database SPOT di UL quale strumento prezioso che i professionisti, coinvolti nel processo di identificazione, selezione e specifica di prodotti per progetti in fase di certificazione, possono utilizzare per trovare prodotti che consentano di ottenere crediti nell’ambito del sistema LEED v4. I prodotti certificati da EPDItaly in SPOT potranno essere ricercati per crediti sostenibili e sono corredati da una documentazione che può essere utilizzata per la presentazione dei progetti LEED. Inoltre di dati di sostenibilitĂ  dei prodotti presenti su SPOT potranno facilmente essere importati nei piĂą importanti software BIM, quali AutoDesk® Revit®, autoCAD e SketchUp, grazie al plug-in di SPOT scaricabile gratuitamente.La collaborazione avviata da EPDItaly, Program Operator italiano di EPD, con UL consentirĂ  ai costruttori italiani del settore edile di introdurre nel mercato americano i propri prodotti con la certificazione EPDItaly. Grazie alla presenza in SPOT, uno dei database americani piĂą autorevoli in materia di informazioni e divulgazione sull’economia sostenibile, l’eccellenza italiana dei prodotti ecologici ha un’occasione unica per promuovere il Made in Italy a livello internazionale.Il database SPOT è curato da UL, organizzazione leader nella scienza della sicurezza con una storia di oltre 120 anni, nonchĂ© sviluppatore di norme sulla sostenibilitĂ  riconosciute a livello globale. Oltre ai plug-in di SPOT per diversi software BIM, UL continua lo sviluppo della piattaforma con l’obiettivo di ampliare, facilitare e migliorare la ricerca e la selezione di prodotti con minor impatto ambientale e crescente attenzione al benessere degli utilizzatori.Per saperne di piĂą su SPOT, visitate la pagina ul.com/spot.