EPDItaly ed ENEL insieme per la diffusione dei principi della sostenibilità.

ENEL attua una politica di sostenibilità nella sua attività di procurement e, insieme ad EPDItaly, contribuisce a valorizzare l’intera filiera.
Il sistema adottato da ENEL è quello della Dichiarazione Ambientale di Prodotto di tipo III (EPD), con l’intento di creare un indotto sostenibile virtuoso.
I produttori, nazionali ed internazionali, per poter essere annoverati tra i fornitori di ENEL, devono essere qualificati in base a criteri di sostenibilità.
ENEL ha sviluppato apposite PCR nelle seguenti categorie di prodotto:
– Interruttori
– Isolatori
– Contatori

Allo sviluppo delle PCR partecipano diversi attori, quali Bticino, CESI S.p.A., ECAMRICERT, Take Care International e LCE Engineering.

Lo stato di avanzamento del processo di creazione delle PCR è consultabile qui
Alle categorie di prodotto già realizzate o in lavorazione si aggiungeranno, a brevissimo, anche le seguenti:
– Turbine eoliche
– Pannelli solari

A conclusione del percorso di valorizzazione della sostenibilità, ENEL ha scelto l’Organismo di Certificazione di terza parte indipendente ICMQ, quale garante delle modalità di qualifica dei fornitori e quale validatore delle EPD redatte dai Fornitori di ENEL che saranno pubblicate da EPDItaly.